ZF Friedrichshafen AG

Vi diamo il benvenuto nella ZF Trustline

In qualità di leader globale nel settore automobilistico, ZF si impegna per l’eccellenza, l’onestà, l’integrità e un comportamento corretto in conformità con tutte le leggi applicabili. La fiducia che i nostri clienti, partner commerciali e dipendenti ripongono in noi è la nostra più grande risorsa. Per mantenere questa fiducia, dobbiamo basare le nostre azioni sui più elevati standard e impegni aziendali ed etici, sulle leggi e sulle politiche applicabili.

Dobbiamo proteggere e alimentare questa fiducia ogni giorno. La ZF Trustline supporta questo obiettivo, consentendo a dipendenti, clienti e partner commerciali di inviare segnalazioni relative a potenziali violazioni della compliance che rientrano in determinate tematiche. La ZF Trustline consente di inviare segnalazioni anche in forma anonima, se lo si desidera. Queste segnalazioni consentono a ZF di individuare e porre rimedio a comportamenti inaccettabili fin dalle fasi iniziali, riducendo al minimo i rischi. La ZF Trustline rappresenta solamente uno dei numerosi metodi disponibili per la segnalazione di potenziali violazioni: il contatto diretto con il management dell’azienda o con il reparto Compliance di ZF sono sempre opzioni valide.

Le segnalazioni devono essere effettuate in buona fede e basarsi su informazioni corrette secondo scienza e coscienza del whistleblower. Compliance di ZF esaminerà tutte le segnalazioni inviate tramite la ZF Trustline, determinandone la gestione corretta al fine di tutelare l’azienda. Le segnalazioni saranno esaminate in modo riservato, discreto e con la massima attenzione. A volte è possibile che sia necessario porre domande di approfondimento alla persona che ha inviato la segnalazione. La ZF Trustline consente di farlo, anche anonimamente.

Perché devo inviare una segnalazione?
Quali tipi di segnalazioni sono di aiuto a ZF?
Qual è la procedura per inviare una segnalazione? Come faccio a creare una casella di posta?
Come faccio a ricevere un feedback da ZF e mantenere comunque l’anonimato?